INFORMAZIONI SU ALGHERO

Alghero è considerata da secoli meta ambita da tutti i vacanzieri del mondo; piccola  perla del mediterraneo ( con i suoi 40.000 abitanti), ha saputo promuoversi nel migliore dei modi riuscendo per prima a comprendere l’importanza strategica di avere un aeroporto (aeroporto di Alghero Fertilia) e delle compagnie aeree che a basso costo portassero i turisti tra le sue braccia. E’ riuscita a far confluire migliaia di turisti che ne hanno diffuso in questi anni le bellezze e le peculiarità tutte sarde-catalane. Alghero é una piccola cittadina della provincia di Sassari, a 35 Km a Sud-Ovest del capoluogo di provincia, nella Nurra meridionale. Fondata dai Genovesi nel secolo XI, fu lungamente sotto la dinastia della Famiglia Doria, interrotta solo da un breve periodo Pisano (1283-1284). Nel 1353, dopo un lungo assedio, fu conquistata da Pietro IV D'Arborea e la popolazione, costretta a fuggire, fu sostituita da una colonia Catalana.

Sia sotto la dominazione Aragonese che sotto quella Spagnola, durata fino al 1720, la città, poderosamente fortificata nel XVI secolo, continuò per un lungo periodo ad avere sia una posizione che un'importanza strategica fondamentale; infatti rappresentava la "testa di ponte" prima del Regno d'Aragona, poi del Regno di Spagna nel mediterraneo occidentale. Ancora oggi, la bellissima cittadina catalana, é ambita meta, durante il periodo sia estivo che primaverile, di turisti Italiani e Stranieri, che vengono ad ammirare le splendide coste ed il centro storico che ha conservato le sue caratteristiche architettoniche ed urbanistiche.
In più lo sviluppo in altezza delle abitazioni lungo le strette stradine del centro storico é dovuto al fatto che la città risultava fortificata ed i costi per l'ampliamento delle mura e la conseguente difesa della stessa, erano altamente elevati, per cui l'architettura, soprattutto quella civile, si sviluppava in altezza. Oltretutto l'ampliamento del perimetro delle mura era piuttosto difficoltoso, poiché se da una parte c'era il mare con la Secca delle Murgie che rendeva difficili gli approdi, dall'altra, verso terra, vi era tutta una zona paludosa.

Come é stato detto in precedenza, il centro storico di Alghero é un gioiello più unico che raro in Sardegna e l'anno 1354 é la data di nascita di " Alghero Catalana ". Che Alghero sia tale anche oggi é reso evidente non solo dalla lingua e dalle tradizioni, ma anche dai monumenti che, appunto nel centro storico, spesso " parlano catalano ": non solo per i due elegantissimi campanili e le parti architettoniche più significative della Cattedrale e di San Francesco, ma anche per i molti palazzi costruiti in stile gotico-catalano.

Oltre alla bellezza della cittadina in sé, Alghero è meta ambita per gli amanti del mare. La sua estensione costiera la rende particolarmente affascinante per la bellezza delle sue spiagge, con una giusta distribuzione tra spiagge sabbiose e scogli, con le sue famose grotte millenarie e il suo entroterra selvaggio. Le miti temperature presenti lungo tutto l’arco dell’anno, fan si chè ci si possa immergere nelle acque cristalline per 6 mesi all’anno; la stagione balneare incomincia, infatti, da Pasqua per terminare Ottobre inoltrato. 

Decantate turisti le bellezze di Alghero e siate gli ambasciatori di una antica e magica terra come la Sardegna. Giungete a flotte come benevoli invasori portatori di ricchezze e nuova cultura. Ospiti graditi sarete del popolo sardo coccolati come figli dalla nostra Madre Sardegna.

.